Vai al contenuto
News Ticker
  • Zwave-Community.it diventa DOMOTICA Easy!!
  • Il portale dedicato alla DOMOTICA WIRELESS
  • Forum - Guide - Recensioni

REGISTRATI PER VISUALIZZARE TUTTI I CONTENUTI DEL NOSTRO PORTALE!

ATTENZIONE: Alcuni contenuti del sito sono visualizzabili sono dagli utenti registrati. 

REGISTRATI ADESSO alla nostra comunità e dai anche il tuo supporto per ottenere di più!

darpet

Moderators
  • Numero contenuti

    741
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni Vinti

    15

L'ultima giornata che darpet ha vinto risale al 4 Giugno

darpet ha ottenuto più mi piace in un giorno nei suoi contenuti!

Reputazione Comunità

33 Excellent

1 Seguace

Su darpet

  • Rango
    Senior Member
  • Compleanno 09/04/1975

Informazioni personali

  • Tipo di sistema domotico in uso
    Fibaro HC2

Visite recenti

538 visite nel profilo
  1. Semplicemente ignora quello che c'è dopo la virgola. Inviato dal mio VIE-L09 utilizzando Tapatalk
  2. Relay Widom

    FIBARO non ha tutti i template con tutti i parametri di tutti i dispositivi (pur questi essendo compatibili). Per quei dispositivi che non hanno il template, leggi i parametri del parametro che vuoi impostare (scusa il gioco di parole) sul manuale e poi usi quel tastino giù in basso che dice "Aggiungi Parametro" e segui quello che c'è scritto sul manuale del dispositivo.
  3. Non cambia nulla con le variabili Globali, non è quello il senso di Variabile Globale o Locale. è la virgola il tuo problema. Il modo che usi è sbagliato. Non puoi usare una virgola nell'assegnazione di un valore ad una variabile a meno che non definisci quella variabile come un vettore e non è di sicuro il tuo caso. Poi fammi capire, tu stai assegnando ad una variabile il valore di os.date formattato con giorno/mese/anno - Ore:minuti:secondi e poi? la virgole è snagliata e quell'os.time dopo la virgola non ha senso, anche perchè usato così restituisce un Timestamp non un orario. Per renderti conto meglio di quello che sto dicendo, subito dopo l'assegnazione della variabile metti una riga di debug così ti fai stampare il contenuto: Es. local miavariabile = os.date("%d/%m/%Y - %H:%M:%S", os.time()) fibaro:debug(miavariabile) Vedrai che in questo primo esempio non ci arriverai proprio alla riga di debug per l'errore che ti spiegavo prima. Se invece usi solo: local miavariabile = os.date("%d/%m/%Y - %H:%M:%S") fibaro:debug(miavariabile) Vedrai che sulla finestra di Debug ti verrà fuori una cosa del tipo 23/06/2018 - 08:05:20 Data e ora compresi i secondi così come hai specificato nella formattazione della tabella TIME. D.
  4. Evento/scenario HCL

    In linea di massima le stesse identiche cose... se consideri che sono due interruttori.
  5. Evento/scenario HCL

    Uh... la mia risposta è e sarà Sempre DIPENDE. - Per gestire le luci? Hai degli interruttori fisici che vuoi mantenere? Vuoi dimmerare la Lampada? Relè o dimmer in scatola. - Non hai interruttori che vuoi mantenere e non hai bisogno di DIMMER? sono semplici prese di corrente dove ci piazzi che ne so, il frigorifero(attenzione con quello), la TV o il Forno? Le wall plug sono una soluzione. Quelle FIBARO hanno pure un led che si illumina di diversi colori a seconda del carico... son pure carine tra le altre cose!!! - Più semplicemente, hai un punto di corrente e non vuoi che si veda una beata... (ci siamo capiti) ??? anche se basterebbe un wall plug, vai di relè in scatola o addirittura nel quadro elettrico (attenzione che devi far passare i fili in quest'ultimo caso) Dipende (vedi?) dal tuo impianto. D.
  6. Evento/scenario HCL

    La scelta è liberissima, non conosco Xcode e non conosco le sue potenzialità di integrazione. Unica cosa... se usi adesso HCL non pretendere troppo... in fin dei conti è davvero un giocattolo! D.
  7. Evento/scenario HCL

    Beh quantità di dispositivi e possibilità di integrazione con sistemi di diverso genere a parte, il sistema z-wave non differisce molto da un KNX. Premetto che non conosco lo standard KNX ma immagino che come z-wave abbia un cervello (centralina) e dei vari attuatori... esattamente come z-wave. Essendoci molta scelta (parlo sopratutto di centraline, uno è chiaro che non può conoscere le caratteristiche di ogni singolo pezzo in commercio) però da quello che ho visto io, o ti sbatti a farti le cose a mano da zero con sistemi tipo Home Assistant e roba simile, spendendo pochissimo (basta un raspberry al costo di 40 Euro e una ottima dose di bestemmie varie), oppure spendi di più per sistemi già pronti tipo HCL, HC2, WIDOM, e altra roba. Qui ti si aprono ulteriori 2 strade, che risultati vuoi ottenere? cose semplici che si possono ottenere semplicemente associano un relè ad una tapparella o poco di più? allora ti basta una HCL e simili... vuoi ottenere risultati più complessi? controlli che farebbero impallidire il lancio di un missile sulla luna? Allora necessariamente devi andare su sistemi più costosi che ti permettono un grado di flessibilità molto alto, tipo HC2 o qualcosa che ti consenta di "programmare con il codice" i tuoi scenari e che non sia limitato ai semplici blocchi che qualcun'altro ha pensato per un uso più semplice e diretto. D.
  8. Evento/scenario HCL

    Se hai hcl sei senza LUA. Praticamente sei castrato in partenza. Dovrai usare solo scenari a blocchi e non sono per niente sicuro che riuscirai ad ottenere il risultato che vuoi. Sarebbe stato indiscutibilmente meglio avere Hc2. D. Inviato dal mio VIE-L09 utilizzando Tapatalk
  9. Non ci metti nulla? Già che hai assegnato una data è metterci qualcosa. E comunque puoi anche non metterci nulla, ma se la lasci nulla, non puoi raffrontarla ecco perché l'errore. Controlla meglio tutto il flusso, e controlla al momento del raffronto cosa contiene. Inviato dal mio VIE-L09 utilizzando Tapatalk
  10. Non farne un dramma. Qui tra le cose serie cerchiamo anche di rilassarci e farci 2 risate. Inviato dal mio VIE-L09 utilizzando Tapatalk
  11. io ho la 4.180 e lo fa senza problemi. anche con la 4.170 lo faceva. Le icone devono essere massimo 128x128 pixel. Magari è per quello che non riesci a caricarle sul sistema. D.
  12. Impianto Ibrido Daikin

    Non conosco i tuoi fancoil, non ho idea di cosa possa fare quel controller che dici te ma... nella peggiore delle ipotesi, puoi attrezzarti con un Logitech Harmony (costosetto) che impara i tasti dei telecomandi dei condizionatori. Una volta fatto imparare tutto all'harmony, puoi controllarlo attraverso il plug-in di Fibaro e da li dai sfogo completo all'immaginazione. Altre soluzioni meno costose dell'harmony c'è il Broadlink RM 3 o Pro... a seconda se ti serve solo IR (infraRosso) oppure anche RF (Radio Frequenza) a 433Mhz (mi pare) So che c'è un affarino simile al Broadlink della SONOFF che dovrebbe fare la stessa cosa a prezzo contenuto. D.
  13. Evento/scenario HCL

    Ciao, diciamo che quello che chiedi non è subito la cosa più semplice da applicare se hai iniziato da poco. Quello che mi sento di consigliarti è: Consiglio Nr, 1 (serio) - Leggi il forum, troverai decine e decine di esempi per fare praticamente quasi tutto. Non troverai magari la cosa specifica puntuale che serve a te, ma provando e smanettando sono certo che imparerai quello che ti serve per ottenere lo scopo. Consiglio Nr. 2 (Goliardico, ma non troppo) - se per consiglio intendi qualcuno che ti spiega passo passo come fare, magari facendotelo pure a distanza o prendendo momentaneamente il controllo da remoto del tuo PC per rendersi conto di come è la tua situazione e studiare la soluzione più adatta al tuo status... beh... per quel consiglio fanno 150 Euro D.
  14. Tradotto dall'inglese, vuol dire che il valore contenuto in quel campo è nullo, vuoto, non c'è niente dentro. Controlla cosa ci metti dentro
  15. "Ciao a tutti è la mia prima volta" non si può sentire... "spero di allargare il mio orizzonte" men che meno... Detto questo, Ciao e Benvenuto
×