Jump to content
News Ticker
  • Zwave-Community.it diventa DOMOTICA Easy!!
  • Il portale dedicato alla DOMOTICA WIRELESS
  • Forum - Guide - Recensioni

REGISTRATI PER VISUALIZZARE TUTTI I CONTENUTI DEL NOSTRO PORTALE!

ATTENZIONE: Alcuni contenuti del sito sono visualizzabili sono dagli utenti registrati. 

REGISTRATI ADESSO alla nostra comunità e dai anche il tuo supporto per ottenere di più!

Arturo

Members
  • Content count

    158
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    5

Arturo last won the day on May 11

Arturo had the most liked content!

Community Reputation

12 Good

About Arturo

  • Rank
    Member

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Arturo

    cambio termostato

    Dovrei cambiare i 2 vecchi termostati che mi comandano le valvole che alimentano i termosifoni in Zona Giorno ed in Zona Notte, con 2 dispositivi Z-WAVE. Essendo completamente a 'digiuno' in materia, allego 2 foto del vecchio termostato, con evidenza del cablaggio, nella speranza che qualcuno mi possa indicare qualche dispositivo z-wave compatibile con quelli ora presenti. Grazie Arturo ps: allo scopo di evitare la mia esperienza ad altri spiego brevemente il perchè: - ho dotato gli 8 termosifoni delle 2 zone di valvola termostatica z-wave, e lasciato i 2 vecchi termostati a 25°C , lasciando così la gestione completamente alle 8 valvole presenti sui singoli termosifoni. - quest'anno ho avuto un consumo esorbitante .... nonostante avessi utilizzato il riscaldamento in modo oculato. motivo presumibile: le 2 centraline che mi misurano le calorie ed il volume del flusso vettore, (zona giorno e zona notte) sono a valle delle valvole comandate dai termostati, ed a monte delle valvole dei singoli termosifoni, quindi nonostante avessi gli stessi chiusi, comunque i 2 vecchi termostati continuavano a far pompare acqua, in quanto impostati a 25 gradi e le centraline continuavano a segnare calorie a go go .... Motivo per cui voglio cambiare i 2 vecchi termostati in modo da inserirli nell'algoritmo che mi gestisce le 8 valvole sui termosifoni. vecchio termostato.pdf
  2. Arturo

    smart meter qubino template Fibaro

    ciao, io sono 2 anni che ho uno switch EM6557 della Eminent, senza template, che mi comanda l'accensione/spegnimento di un lampadario, .... funziona alla grande, l'unico piccola pecca consiste nel ritardo di qualche secondo in più, di acquisizione dello stato (acceso/spento) ! Quindi non penso sia la mancanza del template la causa per cui hc2 non lo acquisisce.
  3. il fatto è che la Schneider Electric, come da allegato, fa una montagna di app, tutte in inglese !!!! io ho ne ho verificate alcune, ma non ne ho trovata una che che desse le informazioni basilari sullo stato del mio UPS (magari c'è anche, non le provate tutte) . Alla fine per la verifica da PC ho trovato un link che va su localhost, mentre da android ho scaricato un link che va direttamente, a mezzo login, su un server della Schneider (https://secureidentity.schneider-electric.com/)
  4. ho cercato 'ups schneider' di playstore, ce ne sono, ma non come voglio io, alla fine cercando 'UPS APC' su gloogle, ho trovato un link, dove inserendo le credenziali mi da tutte le notizie relative allo stato del mio UPS.
  5. ciao Darpet, ti assicuro che ha l'attacco ethernet ... vedi foto allegata. è offerto ... a pagamento, anche un abbonamento alla schneider per il controllo remoto fatto da loro. sul router ho anche creato una resevation. Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
  6. Qualcuno ha trovato un'app android per gestire/verificare lo stato dell' ups in oggetto ? ciao grazie Arturo
  7. Arturo

    UPS APC Smart-UPS SMC1500IC

    ottimo! purtroppo non ho ancora un nas 😉 , è una delle prossime spese. Avrei adocchiato il Synology ds218+ con 2 bay in modo da metterlo in mirroring, ma questo mese ho speso anche troppo per l'UPS... Comunque, se ho capito bene, l'hc2 non si collega direttamente all'UPS, ma passa dall Nas: UPS -> NAS -> HC2 !! Quindi utilizza l'utility nativa del NAS, che legge lo stato dell'UPS e l'HC2 a mezzo API (vd) legge i dati dal NAS! A sto punto aspetto l'autunno ...mi prendo un NAS e poi torno alla carica 😉 ciao grazie Arturo
  8. Arturo

    UPS APC Smart-UPS SMC1500IC

    Ciao a tutti, ho appena installato e configurato l'Ups in oggetto. Avrei bisogno di qualche esempio di utilizzo api/json per poterlo interrogare con hc2. Mi interesserebbe creare un VD che mi comunicasse principalmente se sta andando a batteria o rete, il consumo in watt e l'autonomia residua. Qualcuno mi può aiutare? grazie Arturo
  9. Arturo

    Notifiche via SMS

    Ciao Darpet. io fino ad ora mi sono sempre trovato bene con i msg push, ma comunque, una possibilità in più, non è mai da sottovalutare. Trovo un pò stretto il fatto che posso inviare sms solo al mio numero, ho delle scene di avviso che inviano smspush a me e mia moglie, ed altre a tutta la famiglia ....
  10. grazie! Comunque secondo me sbagliate ad arrendervi cosi presto, se seguite passo passo le istruzioni della scena, vi accorgete che è veramente basilare come ragionamento. L'unico problema potrebbe essere dato dal non conoscere qualche istruzione particolare di Lua, che risolvereste comunque facilmente facendo una ricerca in google.
  11. ciao, In un momento di pazzia, aiutato dalla giornata di pioggia, mi sono messo a descrivere il castello che ho creato per 'far parlare' HC2 ... non pensavo fosse cosi lungo.... spero di non essermi dimenticato qualcosa, 😉. Se a qualcuno viene qualche idea per migliorarlo, ben venga. ' Scopo: avere una utility per rendere elementare, veloce e funzionale l’invio di messaggi voce da Scene/Vd di HC2. Hardware: almeno un box collegato in rete a mezzo di un AudiocastM5 della Ieast. Descrizione L’avvaloramento di una variabile globale provoca l’avvio di una scena che prevede: - L’invio di un messaggio vocale con max 923 caratteri, su 1 o 2 o 3 , fino ad un massimo di 4 box audio, chiamati con nome delle stanze in cui sono posizionati. - I 4 nomi delle stanze, accodati, non devono superare i 50 caratteri. - L’impostazione del volume dell’audio, a livello di singolo messaggio, da 1 a 100 a seconda sia mattina, pomeriggio, sera o notte,. - Permette la forzatura del volume al minimo (020 se box normale, 050 se Echo Plus), senza variare la scena, ma avvalorando opportunamente una variabile. (lo ho aggiunto in quanto ho un figlio che fa anche turni di notte e quindi dorme di giorno). - Se Box utilizzato è un Echo Plus di Amazon, bypassa il volume impostato da scena, emettendo il messaggio sulla base del volume impostato sull’ Echo Plus. Attenzione la scena prevede la presenza di max 1 Echo Plus. - Controlla che il box selezionato non stia già lavorando, nel qual caso posticipa l’invio del messaggio per evitare accavallamenti. - Per la sinterizzazione utilizza il servizio VoiceRss a cui occorre quindi iscriversi e creare la Key da inserire nel VD Variabili Globali Utilizzate: Vg_MsgVoce tracciato: - ** = avvalorate manualmente nelle scene chiamanti - // = avvalorate da questa scena - - ** da 1 a 50 Dispositivi destinatari - ** da 51 a 53 Volume da impostare nel 1° periodo di giornata da 000 a 100 - ** da 54 a 56 Volume da impostare nel 2° periodo di giornata da 000 a 100 - ** da 57 a 59 Volume da impostare nel 3° periodo di giornata da 000 a 100 - ** da 60 a 62 Volume da impostare nel 4° periodo di giornata da 000 a 100 - // da 63 a 77 Ip dell'AudioCastM5 selezionato - ** da 78 a 1000 Messaggio (923 caratteri) Vg_PeriodiGiornata Tracciato: - Descrizione da 1 a 10 (Mattina - Pomeriggio - Sera - Notte) - Ora inizio da 11 a 14 (hhmm) ripetuto per 4 volte, quante sono le suddivisioni, quindi totale 56 caratteri. Vg_MsgVoceInCorso - Viene avvalorato con il nome della stanza dove c’è il box attivo in questo momento. Variabili Globali Predefinite Utilizzate: Vgp_SuonoMinimo - Che può assumere 2 valori: ‘On’ o ‘Off’ a seconda sia o meno attivo. Esempio di codice per invio messaggio vocale: Ai box in ZonaGiorno ed in Studio, dove la mattina, il pomeriggio e la sera il messaggio uscirà con volume 60, mentre la notte con volume 30 : Stanze = 'ZonaGiornoStudio ' Volume = '060060060030' MsgTesto = 'ATTENZIONE!, alle ' .. Ora_MinutiAttuali .. ' il gas, molto probabilmente è stato lasciato acceso, temperatura attuale ' MsgTesto = MsgTesto .. 'sopra il Gas: ' .. fibaro:getValue(45, "value") .. '°C! sono passati ' .. math.ceil(UltimaViolazione/60) .. ' minuti ' MsgTesto = MsgTesto .. "dall'ultimo movimento intercettato vicino al gas. Se desideri prolungare per altri ' .. TempoLimiteMancataViolazione MsgTesto = MsgTesto .. ' minuti, avvicinati al gas per 2 secondi in modo che il sensore possa intercettarti' fibaro:setGlobal('Vg_MsgVoce', Stanze .. Volume .. MsgTesto) Costruzione del modulo: Prima di tutto ho una scena che mi inizializza tutte le variabili al valore di default, di cui copio sotto lo spezzone interessato, relativo all'impostazione dei periodi della giornata, utile per l'eventuale cambio volume del messaggio. -- ************************************************************************** fibaro:debug('Avvaloro Vg_PeriodiGiornata') --[[ Suddivisione della giornata, in mattina,pomeriggio, sera e notte. Tracciato: Descrizione da 1 a 10 (Mattina - Pomeriggio - Sera - Notte) Ora inizio da 11 a 14 (hhmm) ripetuto per 4 volte, quante sonbo le suddivisioni, quindi totale 56 caratteri. --]] local dati = 'Mattina---0801Pomeriggio1231Sera------1701Notte-----2201' fibaro:setGlobal('Vg_PeriodiGiornata', dati) fibaro:debug(fibaro:getGlobal('Vg_PeriodiGiornata')) fibaro:debug('================================================================') -- ************************************************************************** Se desiderato potete personalizzarvi gli orari di inizio periodo. questa invece è la scena interessata: Sb_InvioMsgVoce --[[ %% properties %% events %% globals Vg_MsgVoce --]] --[[ tracciato variabile Vg_MsgVoce: ** = avvalorate dalle scene // = avvalorate da questa scena ** da 1 a 50 Dispositivi destinatari ** da 51 a 53 Volume da impostare nel 1° periodo di giornata da 000 a 100 ** da 54 a 56 Volume da impostare nel 2° periodo di giornata da 000 a 100 ** da 57 a 59 Volume da impostare nel 3° periodo di giornata da 000 a 100 ** da 60 a 62 Volume da impostare nel 4° periodo di giornata da 000 a 100 // da 63 a 77 Ip dell'AudioCastM5 selezionato ** da 78 a 1000 Messaggio (923 caratteri) --]] -- Assegnare alla variabile BoxAlexa la stanza dove Amazon Echo fa da box HC2 local BoxAlexa = 'xxxxx' -- all'interno di questa scena cambio il valore di Vg_MsgVoce, quindi -- verifico che non parta più volte per via dell'intestazione if fibaro:countScenes() > 1 then fibaro:abort() end -- Se la vg_MsgVoce è avvalorata a 0 (zero) va in abort (è il valore -- di reset impostato alla fine di questa scena, in modo che alla -- prossima chiamata, senz'altro cambierà valore e quindi questa scena -- verrà triggata ImpostMsgVoce = fibaro:getGlobal("Vg_MsgVoce") ValoreDiReset = '00000000000000000000000000000000000000000000000000' if ImpostMsgVoce == ValoreDiReset then fibaro:abort() end -- nel main di questa scena leggo la variabile globale "Vgp_MsgVoceInCorso" per -- verificare che in questo momento non ci sia in corso un'altro msg voce sullo -- stesso box, altrimenti si accavallano i msg. -- ho verificato che non è sufficiente il fibaro:abort() sopra local Stanze = {'ZonaGiorno', 'Studio', 'Camera', 'Cameretta'} local IpAudioCastM5 = {'192.168.88.151 ','192.168.88.153 ','000.000.000.000','000.000.000.000'} local MsgVoce = fibaro:getGlobalValue('Vg_MsgVoce') local MsgVoceStanze = string.sub(MsgVoce, 1, 50) local flag1 = 0 for Flag,Nome in ipairs(Stanze) do if string.match(MsgVoceStanze, Nome) then if IpAudioCastM5[Flag] == '000.000.000.000' then fibaro:debug('devi implementare la tabella IpAudioCastM5! Hai indicato ' .. Nome .. ' ma NON hai scritto il suo IP nella rispettiva tabella') fibaro:abort() else --[[ Verifica se devo forzare o meno le impostazioni del volume sulla base del valore della variabile Vgp_SuonoMinimo. Se stò per inviare il messaggio ad un box Echo Plus e la variabile globale predifinita Vgp_SuonoMinimo = Off, forzo a 100 forzo il volume per tutta la giornata, in quanto lo stesso è gestito direttamente ad Echo Plus. se la Variabile globale predifinita Vgp_SuonoMinimo è = On ed il messaggio non va ad un dispositivo Echo Plus. forzo il volume a 020 pet tutti i periodi della giornata per box non Echo. Se Echo imposto a 050. --]] local SuonoMinimo = fibaro:getGlobal("Vgp_SuonoMinimo") if SuonoMinimo == 'On' and Nome == BoxAlexa then -- 50 + 12 + 15 + 923 (985-62) = 1000 MsgVoce1 = string.sub(MsgVoce, 1, 50) .. '050050050050' .. IpAudioCastM5[Flag] .. string.sub(MsgVoce, 63, 985) elseif SuonoMinimo == 'On' and Nome ~= BoxAlexa then MsgVoce1 = string.sub(MsgVoce, 1, 50) .. '020020020020' .. IpAudioCastM5[Flag] .. string.sub(MsgVoce, 63, 985) elseif SuonoMinimo == 'Off' and Nome == BoxAlexa then MsgVoce1 = string.sub(MsgVoce, 1, 50) .. '100100100100' .. IpAudioCastM5[Flag] .. string.sub(MsgVoce, 63, 985) elseif SuonoMinimo == 'Off' and Nome ~= BoxAlexa then -- 62 + 15 + 923 (985-62) = 1000 MsgVoce1 = string.sub(MsgVoce, 1, 62) .. IpAudioCastM5[Flag] .. string.sub(MsgVoce, 63, 985) end fibaro:setGlobal('Vg_MsgVoce', MsgVoce1) fibaro:debug(MsgVoce1) end -- verifico che non ci siano altri msg voce in corso sullo stesso box -- attivato con altra istanza di questa scena. flag2 = fibaro:getGlobalValue("Vg_MsgVoceInCorso") while flag2 == Nome do fibaro:sleep(2*1000) flag1 = 1 flag2 = fibaro:getGlobalValue("Vg_MsgVoceInCorso") end if flag1 == 1 then -- se c'èra, ed è appana stato inviato ai box ... fibaro:sleep(15*1000) -- attendo che il box finisca il msg flag1 = 0 end -- fine verifica fibaro:setGlobal("Vgp_MsgVoceInCorso", Nome) fibaro:call(53, 'pressButton', '1') -- imposto volume del box fibaro:sleep(0,5*1000) fibaro:call(53, 'pressButton', '2') -- leggo msg fibaro:sleep(20*1000) fibaro:setGlobal("Vgp_MsgVoceInCorso", 'NoMsgVoce') end end fibaro:setGlobal("Vg_MsgVoce", ValoreDiReset) note relative al codice della scena: - nel caso utilizziate un echo plus collegato all'AudioCastM5 dovete avvalorare la variabile BoxAlexa col nome della stanza. - alla dichiarazione dell'array Stanze, inserire le proprie stanze, dove c'è un audiocastM5. - alla dichiarazione dell'array IpAudioCastM5, inserire inserire gli IP degli stessi, rispettando la sequenza dell'array Stanze e la lunghezza di 15 caratteri (lasciando gli eventuali blanks alla fine. se meno di 4 avvalorare i restanti con '000.000.000.000' - alle ultime righe del codice dove premo i bottoni del VD per impostazione del volume e invio del messaggio, cambiare il numero VD, io ho 53 voi probabilmente avrete un altro numero. ***** in allegato ho messo l'ultimo tassello, rappresentato dal VD che imposta il volume ed invia il messaggio. L'unica cosa da cambiare è la key di VoiceRss, in una delle ultime righe, dove ho messo una serie di x Vd_MsgVocali.vfib
  12. ciao, Nexus nella mia situazione, da 1 a 100: - padronanza ambito elettrico: 10 - padronanza scene Lua: non lo so! (nel senso che fino ad ora, tutti gli algoritmi che mi sono venuti in mente sono riuscito a trasformarli in codice, ma non conosco i limiti) Comincio a far fatica nel trovare nuovi utilizzi e nuove idee per scene/VD. Mi piacerebbe una sezione relativa esclusivamente ai vari impieghi/idee/progetti creati dagli utenti, in modo da prendere spunto. Dal mio punto di vista, tale sezione dovrebbe 'ASSOLUTAMENTE essere filtrata da un Amministratore e suddivisa per ambiti con evidenza se solo idea, solo progetto o idea/progetto/codice . Non trovo quindi necessario che venga per forza allegato il codice, sarebbe sufficiente l'idea L'ideale sarebbe che il primo messaggio del topic, prevedesse la compilazione di un modello, che prevedesse ad esempio i seguenti sotto moduli: 'scopo' - 'hardware necessario' - 'descrizione dell' algoritmo' - 'software'
  13. Arturo

    power plug Giam Coolcam

    Oggi ho verificato con un tester, - a plug accesa mi segna 235/238 volt - a plug spenta mi segna ad intervalli, prima 000 poi, ogni 2 - 3 minuti 001. Se la ho appena spenta, mi segna 001 un pò più spesso. Vista la mia immensa ignoranza ;-), mi potete confermare che - tale piccolo voltaggio è sufficiente a caricare i condensatori, quindi quel flash non è altro che lo scarico degli stessi? - tale comportamento è del tutto normale e non è sintomo di malfunzionamenti che possono provocare danni? grazie mille Arturo
  14. Aggiornamenti: a) reset del modem alle impostazioni iniziali e riconfigurazione b) acquisto di un altro AudiocastM5 (quello che mi è durato 2 giorni lo ho restituito) c) configurazione nuovo audiocastM5 e collegato ad Echo Plus (impostando sullo stesso Audio Aux a mezzo App) per adesso sono 2 giorni che va tutto a meraviglia ....... 😉 Come richiesto da Stegerla allego un semplice audio. Per chi fosse interessato, questo è l'operatività seguita per ottenere il risultato: a creata variabile globale predefinita con nome 'Vgp_Alexa' con valori 'On' - 'Off'. quando 'On' HC2 accetta comandi da Alexa, quando Off non li accetta. (metto Off se allarmato) b) creato un VD su HC2 con tutti i comandi per Alexa. c) creata scena Lua con all'interno una iterazione che spazzola tutti i device, quando trova una porta o finestra, verifica se chiusa o aperta ed eventualmente fosse aperta, accorda al messaggio inviato poi all'audiocastM5 collegato all'echo plus. d) creata scena a blocchi, che controlla che la variabile 'Vgp_Alexa' sia ad 'On' ed eventualmente preme il relativo bottone sul VD di cui al punto b) e) dulcis in fundo .... fatta riconoscere da Alexa la scena di cui al punto d) ed impostata la relativa frase di attivazione. bye bye Arturo Varchi aperti.wav
  15. Arturo

    power plug Giam Coolcam

    come detto sopra ne ho una collegata alla lavastoviglie e questa, che era collegata alla lavatrice, fine a 10 giorni fa, quindi anche se, questo scherzetto lo avesse sempre fatto, non potevo accorgemene! ora l'ho notato perché a luci spente, un flash è difficile non notarlo 😉 ma i 3 o 4 che hai, comandano delle luci o degli elettrodomestici ? se sono questi ultimi, come detto sopra non puoi accorgetene!! su 10 giorni, calcolando 2 ore al giorno che sono in vista della striscia led, lo ho notato 3 volte .... piuttosto che rischiare un corto, con brutte conseguenze, li tolgo e via....
×