Jump to content
News Ticker
  • Zwave-Community.it diventa DOMOTICA Easy!!
  • Il portale dedicato alla DOMOTICA WIRELESS
  • Forum - Guide - Recensioni

REGISTRATI PER VISUALIZZARE TUTTI I CONTENUTI DEL NOSTRO PORTALE!

ATTENZIONE: Alcuni contenuti del sito sono visualizzabili sono dagli utenti registrati. 

REGISTRATI ADESSO alla nostra comunità e dai anche il tuo supporto per ottenere di più!

gtr2500

Members
  • Content count

    14
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1 Neutral

About gtr2500

  • Rank
    Junior Member

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. gtr2500

    Attenzione a tutti e contattate il servizio clienti

    Su quello hai ragione
  2. https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/08/06/kaspersky-scopre-pericolose-falle-in-un-sistema-per-la-domotica/5359791/ vi incollo l'articolo Kaspersky scopre pericolose falle in un sistema per la domotica Gli specialisti in sicurezza di Kaspersky hanno analizzato un impianto di domotica realmente esistente e hanno scoperto rilevanti problemi per la sicurezza. Ecco i consigli di base per avere una casa smart confortevole ma sicura. di Tom's Hardware per il Fatto | 6 AGOSTO 2019 I dispositivi per la smart home sono in forte crescita, ma oltre alle comodità che offrono portano con sé anche possibili insidie per la sicurezza. Consapevoli dei rischi, gli esperti dell’azienda di sicurezza di Kaspersky hanno analizzato diversi dispositivi di controllo di un ecosistema di smart home attivo, eidentificato diverse vulnerabilità critiche. Si tratta più che altro di falle nell’infrastruttura cloud. Se fossero sfruttate permetterebbero l’esecuzione di codice da remoto, tramite il quale un hacker potrebbe ottenere l’accesso al sistema in qualità di amministratore, e manipolare a piacimento l’intera infrastruttura della smart home. LEGGI ANCHE Sicurezza informatica, salute e giustizia elettronica, 83 progetti per l’Europa digitale La scoperta è avvenuta grazie all’idea di un dipendente di Kaspersky, che dopo avere installato un sistema integrato di domotica nella propria abitazione, ha invitato i colleghi a esaminare il sistema smart, concedendo loro l’accesso ai sistemi di controllo. La fase iniziale di raccolta delle informazioni ha portato gli esperti a identificare come possibili punti deboli il protocollo di comunicazione wireless Z-Wave, che è ampiamente utilizzato per la domotica, l’interfaccia web del pannello di amministrazione e l’infrastruttura cloud. Quest’ultima si è rivelata il tallone d’Achille del sistema: l’esame dei metodi usati per elaborare le richieste del dispositivo ha rivelato una vulnerabilità nel processo di autorizzazione e la possibilità di esecuzione del codice a distanza. Per verificare il problema, gli esperti di Kaspersky hanno inviato una mail e un SMS al dispositivo del proprietario, invitandolo ad aggiornare il firmware del controller. Come richiesto, la “vittima” ha accettato e scaricato una copia di backup infetta preparata appositamente dagli esperti. Questo ha permesso ai ricercatori di ottenere i diritti di amministratore sullo smart home controller, consentendo loro di manipolare l’ecosistema connesso. Per dimostrare il successo della loro intrusione nel sistema, i ricercatori hanno modificato la suoneria della sveglia. Il giorno dopo, il dipendente di Kaspersky è stato svegliato da una musica fatta di percussioni e bassi che suonava a tutto volume. Un dettaglio che vale la pena sottolineare è che il test ha utilizzato come target un sistema realmente implementato. Dato che l’azienda produttrice del sistema domotico è Fibaro, una delle maggiori del settore, i ricercatori hanno condiviso con il produttore i risultati dell’indagine. L’azienda ha affrontato le criticità e aggiornato i protocolli di sicurezza affinché non si verificassero più i problemi sopra descritti. Quello descritto può sembrare un caso limite, invece è solo uno dei tanti esempi dei rischi legati all’Internet degli Oggetti (IoT). Nonostante una sempre maggiore consapevolezza riguardo ai problemi di sicurezza dell’IoT, ci sono ancora criticità da affrontare, come dimostra il fatto che i dispositivi analizzati sono prodotti di massa impiegati all’interno di reti smart home funzionanti. Purtroppo la continua espansione ed evoluzione di questo settore ha inevitabilmente attirato l’attenzione degli hacker. Per questo è importante svolgere indagini e test su ciascun sistema per mettere in luce le vulnerabilità e rimediare, prima che un pirata informatico ne approfitti. Per la sicurezza dei dispositivi, i ricercatori di Kaspersky raccomandano di valutare i rischi legati alla sicurezza qualora si decidesse di rendere una parte della propria vita più “smart”, di effettuare ricerche su Internet circa le possibili vulnerabilità prima di comprare un dispositivo IoT. È inoltre da tenere presente che oltre ai bug più diffusi, i dispositivi appena annunciati potrebbero avere problemi di sicurezza che non sono stati ancora scoperti. Meglio quindi acquistare prodotti che sono già stati soggetti a diversi aggiornamenti software per la sicurezza. Non ultimo, è bene assicurarsi che tutti i dispositivi siano aggiornati con i protocolli di sicurezza e i firmware più recenti.
  3. gtr2500

    Automationbridge. Esperienze e novità

    io smanettone direi di no, vedo certi post che mi mettono invidia per le competenze che tirano fuori, e per quanto mi sforzi faccio una fatica immensa quindi lo prendo in seria considerazione
  4. gtr2500

    Automationbridge. Esperienze e novità

    seguo con interesse ma acquistato dove? direttamente in AU?
  5. gtr2500

    Fibaro HC2 fa per me?

    Scusate se riapro questo topic, ma ero curioso anche io per quanto concerne l'integrazione con le telecamere ARLO (essendo supportate in alexa e google home) qualcuno ci e riuscito ?
  6. gtr2500

    Fibaro si ... Fibaro no ... sto andando in tilt

    si infatti dovendo fare tutto nuovo, studieremo bene l'intero impianto già nativo con Fibaro conto di usare switch originali Fibato avendo tempo, faro anche qualche esperimento con alcuni prodotti (giusto per valutare) come questi interruttori... tanto qualche test, cosi poi valuto
  7. gtr2500

    Fibaro si ... Fibaro no ... sto andando in tilt

    idem io sono nella tua stessa situazione, casa appena comprata e una ristrutturazione importante le proposte che ho sono o troppo care (KNX), oppure robaccia che di smart non ha nulla infatti fibaro è il più carino che ho trovato anche come interfaccia, ahimè non avendolo in mano non ho idea per questo i molti dubbi leggendo il forum, vedo problemi con termostati, e altre problematiche.. e gia immagino gli insulti se dovesse accadere a casa dalla dolce meta per questo sto spulciando in giro, e cercando di capire perché dal video sembra la perfezione.... ma avere qualche rassicurazione di riuscire ad arrivare a questo mi fa stare meglio ovviamente il caffè me lo faccio a mano niente domotica
  8. gtr2500

    Fibaro si ... Fibaro no ... sto andando in tilt

    Se posso dove li hai comprati? che magari mi informo (io sono di MILANO)
  9. gtr2500

    Fibaro si ... Fibaro no ... sto andando in tilt

    il sito Fibaro l'ho studiato per bene, conoscevo quella pagina, ma appunto chiedevo perché molti prodotti che esistono con protocollo Z-Wave (es. Amazon) li non sono riportati penso che sia dato dal fatto che non riescano ad aggiornare le compatibilità cosi velocemente come è veloce il mercato consumer
  10. gtr2500

    Fibaro si ... Fibaro no ... sto andando in tilt

    perché dovrei riuscire a fare fattura complessiva di tutto il materiale e prendendo da amazon sarà un delirio ovviamente con l'architetto ci tenteremo ma non sono ottimista
  11. gtr2500

    Fibaro si ... Fibaro no ... sto andando in tilt

    MAGARI POTERLO PORTARE IN DETRAZIONE CI FAREI LA FIRMA cose che farei di certo è prendere la HC2 , senza alcun dubbio troverei stupido risparmiare su quella più procede questa discussione più il misto me lo fate uscire dalla testa, ed era per questo che ho scelto di chiedere qualche dritta ora prima di fare confusione, misto come protocollo di comunicazione ( SCONSIGLIATO evinco questo) ma misto di marche? sempre sotto protocollo Z-Wave? cosi mi chiarisco bene le idee prima Max90payne mi indicava alcune marche Widom,Aeotec,Qubino in questo caso devo prevedere problemi? anche perche alcuni prodotti fibaro non li vende (ad esempio i vari attuatori su guida din) Qbino si invece
  12. gtr2500

    Fibaro si ... Fibaro no ... sto andando in tilt

    Sull' idea della cina la condivido pienamente con te .... si conosco bene il KNX anche perche la mia azienda si occupa della vendita di KNX per questo conosco bene i prezzi e pur avendo il 70% di sconto lo ho già scartato. infatti come ho detto le cose fondamentali le farei con componenti Fibaro. e come dici tu, se per esempio la lampadina sul comodino non funzionasse perche e sotto un sistema Sonoff,Shelly o altre cineserie amen ma di sicuro non collegherei mai la caldaia a un prodotto cinese
  13. gtr2500

    Fibaro si ... Fibaro no ... sto andando in tilt

    Quindi mi consigli Fibaro anche come Switch, ma come mai sconsigli cosi vivamente Sonoff? giusto per capire quali sono le criticità che hai trovato? Shelly grazie non sapevo dell'esistenza, ora do un occhio. Posso capire il discorso che fai sul'affidarsi alla wifi e lo condivido, pero su servizi fondamentali starei su fibaro, per su qualche luce, o cose non essenziali li prendo in considerazione, perché per tutta la casa con un conto di massima con fibaro sono già a 5000 euro (un po troppi direi) se riesco ad utilizzare per cose non fondamentali altri marche meno costose, diciamo che vedo una luce alla fine del tunnel poi se nel tempo danno problemi, li sostituirò con gli originali fibaro
  14. E da un po che leggo i vostri post, alcuni molto interessanti (e siete degli smanettoni pazzeschi complimenti) le certezze che mi avete dato sono ad esempio non usare Fibaro come antifurto .. Ora la mia domanda, io non sono uno smanettone in elettronica e siccome sono in procinto di ristrutturare interamente la mia casa (3 piani) già parto dall'idea che dovrò fare tutto il nuovo impianto elettrico e molto probabilmente anche sostituire il sistema di antifurto. se predispongo tutta la casa con i componenti Fibaro calcolando i costi serve un altro mutuo, anche perché per ogni attuatore si parte dai 50 euro quindi ogni punto luce è un investimento (se poi lo devo inserire nel quadro con giuda din altri 50 euro) magari per voi sarà una domanda ridicola, ma voi avete investito fortune? in Switches Dimmer Roller Shutter RGBW Controller perché questo e ciò che mi frena, anche se per le compatibilità dichiarate in "teoria" con lo standard IFTTT si trovano i paritari della Sonoff a prezzi molto inferiori è vero non sono Z-wave ma per la rete dentro casa non dovrebbero esserci problemi avendo un ripetitore a piano, e di sicuro qui e la qualche componente Fibaro ci sarà quindi vi chiedo consiglio, prendo Fibaro, oppure mi tocca cercare altro non avere investimenti monumentali ? in teoria le mie aspettative nono sono immense apertura/chiusura cancello carraio apertura/chiusura basculante box apertura/chiusura cancello pedonale apertura/chiusura porta di casa apertura/chiusura serrande termostato (ne prenderei uno compatibile) on / off luci interne ed esterne telecamere di sorveglianza integrazione HC2 antifurto (Satel pensavo) Dovendo fare tutto nuovo, la scelta del sistema, e quella che poi condizionerà tutto per quello chiedo aiuto, non essendo uno smanettone il terrore che poi devo cominciare a scrivere codici di programmazione mettermi con rasberry ecc un po mi spaventa qualche rassicurazione? grazie
×